Più urea per tutti – Scientificast #196

Bentornati sulle nostre frequenze virtuali. In questo episodio:

Rispondiamo alle vostre domande: perchè alcuni motori chiedono di inserire urea? I pesci bevono? Perchè farmaci di largo consumo possono avere effetti così variabili e soggettivi?

Approfondiamo discorsi accettati in passato che ci avete chiesto di approfondire:

Come fare a comunicare la scienza è una tematica molto dibattuta negli ultimi mesi. Sarà meglio un approccio soft o un approccio più aggressivo? Quali sono i pro e i contro di queste due strade?
Cerchiamo insieme anche di capire il meccanismo psicologico che accomuna molto spesso i sostenitori della scienza e i sostenitori della pseudoscienza.

Dopo il grande ritorno della barzelletta brutta cambiamo argomento e affrontiamo nel dettaglio il possibile utilizzo dell’idrogeno come combustibile del futuro. E’ o sarà possibile un’economia basata sull’idrogeno? Quali vantaggi nasconde questa sostanza e come mai da oltre un decennio l’introduzione della viabilità ad idrogeno sembra imminente, ma non si è ancora concretizzata?

In conclusione ringraziamo tutti voi sostenitori e vi introduciamo ad un grande cambiamento in Scientificast.

 

In studio: Simone Angioni e Giuliano Greco
Regia e montaggio: Simone Angioni
Musiche di: Lucio Disarò, Daniele detto “Giuliano Ferrara”
Immagine di copertina: Colorhype su Shutterstock

Ascolta “Più urea per tutti – Scientificast #196” su Spreaker.

Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivatives 4.0 International License.

Author: Simone Angioni

PhD, ricercatore in ambito chimico. Debunker per diletto, è uno dei maggiori esperti italiani sulla teoria del complotto delle scie chimiche, argomento sul quale tiene regolarmente convegni e workshop in giro per l’Italia.

Share This Post On