Vaccini per i numeri primi – Scientificast #211

Bentornati sulle nostre frequenze virtuali, in questo episodio Andrea e Giuliano non incontrano Licia per caso, ma ci raccontano di un gigantesco scivolo ad acqua, di vaccini per il cancro e di problemi matematici ancora irrisolti.

Finite le scivolate in Via XX Settembre Andrea e Giuliano commentano la scivolosità dello scivolo, con gli occhi del fisico e quelli del biologo: sicuramente è stata un’impresa costruirlo, forse non avrà funzionato al meglio… ma per fortuna pensiamo non siano stati contattati scienziati per progettarlo.

Un vaccino per il cancro. Paolo e Valeria tornano a parlare delle più avanzate tecniche immunologiche per la lotta ai tumori; riprogrammare il nostro sistema immunitario per rispondere alla presenza di cellule tumorali localizzate può davvero fare la differenza ma siamo ancora lontani dalla panacea per curare ogni tipo di tumore. Per approfondire: Vaccino universale contro il cancro: bufala o verità? – 2016, Daniele Banfi, Fondazione Umberto Veronesi.

Ci avventuriamo infine nel mondo della matematica, per commentare la dimostrazione dell’ipotesi di Lindelöf, da parte del matematico greco Athanassios Fokas: questa dimostrazione era attesa da 110 anni e ci avvicina alla dimostrazione dell’ipotesi di Riemann, uno dei sette problemi del millennio del Clay Institute. Tra le implicazioni di questi complicatissimi lavori di matematica pura c’è qualche ipotesi sulla fine della sicurezza informatica come la conosciamo oggi, non proprio un argomento così astratto…

Concludiamo citando una curiosità proprio informatica: esiste una fotografia che viene usata dal 1973 per testare gli algoritmi di compressione delle immagini, ed è un primo piano di Lena Sjööblom, una ragazza svedese che lavorava a Chicago e che, nel novembre del 1972. Questo primo piano è niente meno che la scansione di una parte del paginone centrale del numero di novembre 1972 di Playboy…

In studio: Andrea Bersani e Giuliano Greco. Servizio: Paolo Bianchi e Valeria Cagno. Regia e montaggio: Giuliano Greco. Foto: Wikimedia Commons di Jan Homann (mappa a colori della funzione zeta di Riemann sul piano complesso, i “punti di intersezione” tra zone di diversi colori sono gli zeri).

Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivatives 4.0 International License.

Author: Andrea Bersani

Fisico delle particelle, tecnologo all’INFN un po’ per tutte le stagioni. È molto curioso, soprattutto di cose che non gli serviranno mai sul lavoro.

Share This Post On