Non tutto il grasso vien per nuocere

Con l’arrivo della bella stagione si ricomincia a parlare di prova costume e diete, e il grasso nascosto sotto gli indumenti invernali torna protagonista della cronaca. Ma cos’è veramente quello che noi chiamiamo grasso, ciccia, trippa, lardo? Il nome ufficiale del...

Xylella fastidiosa al tempo delle due campane

L’epidemia degli olivi dovuta a Xylella fastidiosa risale lentamente verso la parte nord della Puglia e, nel frattempo, i media continuano ad affrontare l’argomento. Qualche sera fa ero davanti al teleschermo mentre una notissima TV locale passava un programma di,...

Disturbo ossessivo-compulsivo: cosa significa davvero

Alcuni comportamenti compulsivi sono abbastanza diffusi tra la popolazione: camminare evitando le fughe delle piastrelle, scegliere solo certi abbinamenti di colori, lavarsi spesso le mani o cancellare tutte le notifiche dal cellulare. Secondo le linee guida del...

Il Taijin Kyofusho (e altri disturbi legati alla cultura)

Nel mondo occidentale, una delle condizioni psicologiche più diffuse è l’ansia sociale, ossia la paura di non saper affrontare una determinata situazione sociale sottoposta al giudizio altrui. Per esempio, poco meno di una persona su cinque ne soffre negli Stati Uniti...

Eugenetica, non solo nazismo

L’eugenetica è una disciplina che si pone come obiettivo il miglioramento della specie umana giovandosi delle leggi dell’ereditarietà genetica. Nell’immaginario collettivo viene associata alla Germania nazista, con gli esperimenti effettuati nei campi di...

La sindrome di Munchausen

Il Barone di Munchausen è un personaggio letterario basato sul nobile tedesco Hieronymus Karl Friedrich, che visse nel diciottesimo secolo. Il Barone di Münchhausen (questa la dicitura originale) era un narratore eccezionale e amava intrattenere gli ospiti a cena coi...

Insani appetiti: il picacismo

40 coltelli 453 chiodi, 42 viti, spille da balia e coperchi di saliere Due asciugamani, un telo di plastica, una fascia elastica per capelli 350 monete per un valore complessivo di circa 650 dollari Un cacciavite, due forchette, un cucchiaio, cinque chiavi e una...

La malattia di Huntington, una dolorosa odissea

Era il febbraio del 1872, e un medico di appena 22 anni illustrava una rara malattia alla Meigs & Mason Academy di Middleport, in Ohio. Non era il primo, ma il suo resoconto colpì gli astanti per l’accuratezza e il realismo. Si trattava di una còrea, un nome di...

La strana storia di Eadweard Muybridge

Qualche tempo fa in podcast abbiamo citato Anatoli Bugorski, scienziato russo sopravvissuto dopo che la sua testa è stata attraversata da un fascio di protoni ad alta energia: non senza conseguenze, come aver perso l’udito da un orecchio, ma è sopravvissuto contro le...

Period, timeless e doubletime: assegnato il Nobel per la medicina

Il premio Nobel per la Medicina e la Fisiologia 2017 è stato assegnato a Jeffrey C. Hall, Michael Rosbash e Michael W. Young per le loro scoperte sui meccanismi molecolari che controllano i ritmi circadiani. Questo premio Nobel è stato annunciato, in modo molto aulico...

L’assassino è… la zanzara

In questi giorni le zanzare, per diverse ragioni, sono protagoniste indiscusse delle cronache italiane. Oltre a tediarci durante l’estate, le zanzare sono anche l’animale che causa più morti al mondo. Il 4 settembre 2017 la piccola Sofia Zago è morta a causa di una...

La storia della lobotomia, tra narrazione e realtà

La lobotomia evoca spesso l’immagine di una pratica medica brutale e disumana. La fiction cinematografica la dipinge come un’operazione dagli esiti devastanti e irreversibili in film come “Qualcuno volò sul nido del cuculo”, “Shutter Island”, “La vera storia di Jack...

Il colpo del KO

Tra i miei innumerevoli difetti, devo ammettere anche di essere appassionato di pugilato. Quando ero bambino ricordo i primi incontri da professionista di Mike Tyson e la sua ascesa ai vertici del pugilato mondiale, fino a diventare undisputed champion dal 1987 al...

La depressione, un parassita invisibile

A grief without a pang, void, dark, and drear, A stifled, drowsy, unimpassioned grief, Which finds no natural outlet, no relief, In word, or sigh, or tear. Un dolore senza fitta, vuoto, oscuro e tetro, Un dolore soffocato, torpido, distaccato, Che non trova alcuno...

Trapianto di fegato: storia di un’eccellenza italiana

Lunedì 17 luglio, presso l’Ospedale “Le Molinette” di Torino è stato realizzato il trapianto di fegato numero 3000 della struttura ospedaliera e universitaria più grande del Piemonte. A guidare l’intervento il Prof. Mauro Salizzoni, docente di Chirurgia alla Scuola di...

Non solo parolacce – la sindrome di Tourette

Jessica Thom è una ragazza di 36 anni sveglia, dotata di senso dell’umorismo e autoironia. Ha un eloquio molto chiaro e logico, con un piccolo problema: pronuncia la parola “biscuit” mediamente ogni tre-quattro secondi, insieme ad altre espressioni fuori contesto come...

Ebola, tre anni dopo

Tre anni fa l’Africa ha conosciuto la più grande epidemia di Ebola della storia, dichiarata poi conclusa nel giugno 2016, dopo 42 giorni dall’ultimo caso notificato. In totale si sono registrati 28.646 casi e 11.323 decessi che hanno interessato principalmente...

Non si placano le polemiche sui vaccini…

Prima del decreto legge del 19 maggio sull’obbligatorietà delle vaccinazioni per il prossimo anno scolastico e delle numerose discussioni e polemiche da esso suscitate, la rivista Science ha dedicato uno speciale alla guerra dei vaccini, da cui riportiamo alcuni...

Una mente bella, una mente divisa: John Nash

In questo giorno, due anni fa, una delle menti più straordinarie della storia della matematica perdeva la vita in un incidente stradale nel New Jersey, al ritorno da un viaggio in Norvegia dove gli era stato conferito il prestigioso Abel Prize per i suoi “contributi...