Il premio Nobel 2018 per la Fisica è stato assegnato a Arthur Ashkin (1/2) e a Gérard Mourou e Donna Strickland (1/2) per le loro innovative invenzioni nel campo della fisica dei laser

L’Accademia Reale di Svezia ha deciso di premiare con il premio Nobel per la Fisica 2018 le ultime incredibili scoperte nel campo della fisica dei Laser.

Allo statunitense Arthur Ashkin si deve l’invenzione di “pinzette” ottiche che possono prendere particelle, atomi, virus e cellule viventi con delle “dita” consistenti in raggi laser. Grazie a questo strumento quasi fantascientifico si possono muovere oggetti molto leggeri usando la pressione della radiazione, li si possono inoltre studiare, girare, tagliare, manipolare e così via, il tutto senza danneggiarle. Tra le applicazioni di questo strumento c’è lo studio di sistemi biologici, perché grazie a esso si possono catturare, per esempio, batteri senza distruggerli, o studiare in dettaglio proteine, DNA e cellule in generale.

Il francese Gérard Mourou e la canadese Donna Strickland, invece, hanno lavorato a impulsi laser ultra brevi con intensità mai raggiunte prima, inventando una tecnica innovativa per ottenerli, chiamata CPA, ovvero chirped pulse amplification. Grazie a questi fasci laser ultra potenti è possibile tagliare o creare buchi in vari materiali, anche viventi, in modo incredibilmente preciso. Infatti, questa tecnica è attualmente usata nella chirurgia correttiva per gli occhi con raggi laser e in futuro saranno tantissimi i campi in cui potrà essere applicata.

Questi due premi rispettano in pieno lo spirito di Alfred Nobel, che voleva il premio andasse a chi avesse apportato «i maggiori benefici all’umanità». Come scrivono nel comunicato dell’Accademia Reale di Svezia: «oggetti estremamente piccoli e processi incredibilmente rapidi vengono ora visti sotto una nuova luce. Strumenti di precisione avanzati stanno aprendo aree di ricerca inesplorate e una moltitudine di applicazioni industriali e mediche».

Una piccola curiosità: Donna Strickland è la terza donna a vincere il premio nobel per la Fisica! Le altre furono Marie Curie nel 1903 e Maria Goeppert-Mayer nel 1963.

Per approfondire: https://old.nobelprize.org/

SOCIALICON
RSS
Facebook
Facebook
Google+
Twitter
YouTube
Instagram
SOCIALICON