Il nobel per la fisica 2019 va a tre astronomi

Il nobel per la fisica 2019 va a tre astronomi

Il premio Nobel per la Fisica 2019 è stato assegnato per metà a James Peebles “per le scoperte teoriche in cosmologia” e per metà a Michel Mayor e Didier Queloz “per la scoperta del primo esopianeta orbitante una stella simile al Sole" Il premio Nobel per la Fisica...

Il paradosso dei gemelli nella Teoria della Relatività

Il paradosso dei gemelli nella Teoria della Relatività

Il paradosso dei gemelli è uno dei più noti aspetti della relatività... ma la sua spiegazione non è così banale! La teoria della relatività può dar luogo ad apparenti contraddizioni, come quella del paradosso dei gemelli. Secondo la dilatazione dei tempi descritte...

La prima immagine di un buco nero

La prima immagine di un buco nero

La collaborazione Event Horizon Telescope ha rilasciato la prima immagine di un buco nero - ed è bellissima! Tra le tante cose che sapevamo di sapere così così sui buchi neri c'è il fatto che impediscono alla luce di uscire dall'orizzonte degli eventi, a...

Opportunity’s Blockchain – Scientificast #243

Opportunity’s Blockchain – Scientificast #243

Un saluto a Opportunity, la seconda parte del nostro speciale su bitcoin e blockchain e un primo approccio a un argomento caldo, le auto elettriche Andrea e Silvia ricordano Opportunity, il rover marziano dei record, a cui la NASA ha finalmente concesso la pensione,...

Una nuova pagina nell’astrofisica

Una nuova pagina nell’astrofisica

La scoperta più rilevante, in astrofisica, negli ultimi anni è stata l'osservazione delle onde gravitazionali: da quel giorno di febbraio 2016 si parla di "astrofisica multimessaggero", proprio perché si è stati in grado di osservare non solo la luce, o le radiazioni...

Tiangong 1, il destino del Tempio Celeste

Tiangong 1, il destino del Tempio Celeste

In questi giorni sta rimbalzando su molti giornali la notizia che la stazione spaziale cinese Tiangong 1 sta per rientrare in modo incontrollato in atmosfera. In particolare, sta facendo molto scalpore il fatto che potrebbe cadere sull’Italia. In effetti è vero, ma è...

Le incredibili scoperte grazie a Google Earth

Le incredibili scoperte grazie a Google Earth

Indiana Pipps, il cugino esploratore di Pippo, è da sempre il vostro personaggio preferito? Sognate di girare in lungo e in largo per deserti inospitali alla ricerca di misteri archeologici, ma fate fatica ad alzarvi dalla vostra poltrona? Non preoccupatevi, grazie a...

In giro nel cosmo con un navigatore a pulsar

In giro nel cosmo con un navigatore a pulsar

Correva l’anno 1967 quando l’allora giovane dottoranda Jocelyn Bell scoprì nei dati del Mullard Radio Astronomy Observatory un segnale strano e del tutto inatteso, che si ripeteva a intervalli regolari di 1,33 secondi. La sorgente venne soprannominata all’inizio...

Cosa abbiamo imparato finora da GW170817

Cosa abbiamo imparato finora da GW170817

L’evento di onde gravitazionali GW170817 è stato recentemente eletto la scoperta fondamentale dell’anno 2017 dalla rivista Science. Come vi avevamo raccontato qui, è stato unico nel suo genere, non solo perché il primo collegato alla fusione di due stelle di neutroni...

La supernova che nessuno si aspettava

La supernova che nessuno si aspettava

“It's just a puzzle in the sky. That's what we live for, what astronomers love.”* Stanford Woosley (astronomo)   Un nuovo rompicapo brilla in cielo. Parliamo della supernova iPTF14hls, una sorgente peculiare e interessante, perché finora nessuno aveva mai...

Lajka, sessant’anni fa nasceva la stella che abbaia

Lajka, sessant’anni fa nasceva la stella che abbaia

Lajka in russo è un nome abbastanza generico per intendere il cane da slitta, dal samoiedo, all’husky, a diverse razze siberiane. Nel 1957, una piccola lajka, probabilmente incrociata con un terrier, era stata raccolta randagia nelle strade di Mosca e in pochi mesi...

L’origine dei Gamma Ray Burst veloci… e molto altro

L’origine dei Gamma Ray Burst veloci… e molto altro

Tra i fenomeni più misteriosi dell’Universo ci sono stati, fino a oggi, i Gamma Ray Burst (GRB), imponenti esplosioni di radiazione ad altissima energia osservati per la prima volta per caso, da satelliti spia alla ricerca di esplosioni nucleari negli anni Sessanta....

NEWS: la “prima luce” di Virgo

NEWS: la “prima luce” di Virgo

Poco più di un anno fa, la collaborazione LIGO-Virgo pubblicava i primi dati relativi alla rivelazione di onde gravitazionali, utilizzando i due interferometri di Livingston e Hanford negli Stati Uniti. Nei primi mesi di osservazione dopo l’upgrade degli strumenti,...

L’eclissi di Sole 21 Agosto 2017 DA CASA!

L’eclissi di Sole 21 Agosto 2017 DA CASA!

Lunedì 21 Agosto 2017 ci sarà una eclissi di Sole visibile in tutto il Nord America. Se non capite perché tanta eccitazione per l'arrivo dell'eclissi sappiate che l'ultima volta che negli USA ne hanno vista una è stato il 1979.   Di cosa si tratta? L'eclissi è un...

Le prime osservazioni di NICER

Le prime osservazioni di NICER

Torniamo a parlarvi della missione NICER della NASA per lo studio delle stelle di neutroni. Nelle due settimane successive al lancio avvenuto lo scorso 3 giugno, NICER è stata estratta dalla capsula Dragon e installata con successo dal braccio robotico sulla Stazione...

La Terra non è sferica! La forma segreta del nostro pianeta.

La Terra non è sferica! La forma segreta del nostro pianeta.

  .E' tetraedrica. Una scomoda verità che la potentissima lobby internazionale della terra piatta vorrebbe tenerci nascosta. — Sam Cristoforetti (@AstroSamantha) 22 luglio 2017 Finalmente qualcuno che rompe il muro di omertà eretto secoli fa da oscuri gruppi di...

NICER a caccia di stelle di neutroni

NICER a caccia di stelle di neutroni

Le hanno soprannominate simpaticamente gli zombi del cosmo. Sono le stelle di neutroni, residui lasciati dalla morte di stelle molto più massicce del Sole che, terminato il combustibile nucleare, collassano inesorabilmente per la loro stessa gravità, originando un...

La missione Gaia e il futuro della Via Lattea

La missione Gaia e il futuro della Via Lattea

Come cambia la nostra Galassia nel corso del tempo? A questa domanda risponde il nuovo video pubblicato recentemente dalla missione Gaia dell'ESA, in cui il moto di oltre due miliardi di stelle è proiettato nei secoli a venire usando i dati dei moti stellari della...