Buchi nello spazio e toppe sull’oceano – Scientificast #220

Ecco (con un piccolo ritardo) una nuova puntata del podcast di Scientificast. Puntata molto lunga condotta da Paolo Bianchi e Marco Casolino.

EIniziamo con l’assurdo: è tornato in auge il tunnel di Maria Stella Gelmini, più precisamente l’autore di un sussidiario crede fermamente nell’esistenza di un vero e proprio tunnel che collega i Laboratori INFN del Gran Sasso con il CERN. Inutile dire che è stato pescato un’altra volta un enorme granchio e chi fa didattica dovrebbe stare molto attento prima di scrivere certe cose.

Andrea Villa intervista Fabrizio Mafessoni, del Max Planck Institute for Evolutionary Anthropology di Lipsia, riguardo la scoperta di un nuovo resto fossile che testimonia l’incrocio tra uomini di Neanderthal e uomini di Denisova, nostri lontani parenti eurasiatici. È la prima volta che un resto di questo tipo viene attribuito direttamente a un discendente di prima generazione di una coppia mista Neanderthal/Denisova.

Chi ha bucato la Soyuz? Non crediamo alle spy story ma in effetti c’era un buco di 2mm in una parte della Soyuz che ha generato una perdita di pressione dell’intera ISS. Ora, la cosa è stata risolta e molto probabilmente si è trattato di un errore umano che ha avuto luogo sulla Terra. L’aggiornamento di Astronautinews è il più completo: https://www.astronautinews.it/2018/08/31/expedition-56-rilevata-una-piccola-perdita-di-pressione-a-bordo-della-iss/

Paolo intervista Francesco Ferrari, Field Observer di The Ocean Cleanup, un progetto privato lanciato l’8 Settembre e che si pone, con un sistema ingegneristico basato su fludiodinamica e sfruttamento delle correnti e delle forze di marea, di ripulire i Great Pacific Garbage Patch (ovvero il vortice di plastica del quale avevamo parlato tempo fa) in qualche anno.

https://www.theoceancleanup.com/

Come sempre, grazie a chi ci supporta su Patreon!

https://www.patreon.com/scientificast


In studio: Paolo Bianchi e Marco Casolino
Servizio: Andrea Villa, Paolo Bianchi
Ospiti: Francesco Ferrari (The Ocean Cleanup), Fabrizio Mafessoni (Max Planck Institute for Evolutionary Anthropology)
Montaggio: Andrea Bersani
Foto di copertina by Shutterstock di Rich Carey

Ascolta “Scientificast #220 – Buchi nello spazio e toppe sull'oceano” su Spreaker.

Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivatives 4.0 International License.

Author: Giuliana Galati

Fisico. Tra le sue passioni spicca l’analisi critica di misteri apparentemente inspiegabili.

Share This Post On