Con la speranza di aver definitivamente risolto i problemi audio più fastidiosi, eccoci tornati al nostro consueto appuntamento con la scienza.

Argomento di stretta attualita’: i premi Nobel 2011 in ambito scientifico. E gli IgNobel ovviamente.

Come promesso, approfondiamo la questione dei neutrini superluminali, frutto “collaterale” dell’esperimento OPERA e che ancora ha bisogno di prove ed accertamenti sperimentali per essere confermato. Ne parliamo nell’intervista di Giuliana (new enrty del nostro staff) con la Professoressa Maria Teresa Muciaccia, Professore Ordinario di Fisica Generale dell’Universita’ degli Studi di Bari e Responsabile Nazionale dell’esperimento OPERA.

Nell’epoca del LHC a Ginevra, chiude il Tevatron, storico acceleratore di particelle Statunitense.

E’ poi tempo di FESTIVAL DELLA SCIENZA. Si inizia il 21 Ottobre a Genova e il nostro Julien sara’ presente in qualita’ di ricercatore. Un ottima occasione per toccare con mano risultati ed esperienze della ricerca in Italia.

Spacetweetup di ESA, StratoSpera e SLS (Space Launch System). Ne parliamo con il nostro esperto di astronautica, Marco Zambianchi, rubato ancora una volta ai microfoni di Astronauticast (che tre l’altro ha ripreso la nuova stagione).

Sempre in ambito spaziale, ecco ALMA, il nuovo radiotelescopio che promette di svelare cio’ che si cela dietro le nubi di gas e detriti che riempiono i luoghi dello spazio dove nascono nuovi pianeti e nuove stelle.

Buone notizie per i fumatori. Questo vaccino sembra essere quello giusto.

E infine, un nuova possibile macchina per effettuare fotografie a raggi x. L’obiettivo e’ quello di ottenere radiografie con una risoluzione molto piu’ alta.

E non dimenticatevi che SIAMOCOMELEFRAGOLE e in Burkina Faso hanno ancora bisogno del vostro supporto!

>>SCARICA L’EPISODIO 3<<

Questa puntata di Scientificast è offerta da Alessandro Mandelli e Francesco Mocellin che ringraziamo per la gentile donazione.

SOCIALICON
RSS
Facebook
Facebook
Google+
Twitter
YouTube
Instagram
SOCIALICON