Caro, amato pianeta Terra,

casa di migliaia di specie viventi e di un primate intelligente e allo stesso tempo sbadato, chiamato Homo sapiens, che ha saputo sfruttare le tue risorse in maniera sostenibile in passato e che ora ha perso il controllo sopra di esse… Oggi è il tuo giorno, cara Terra!

La Giornata Mondiale della Terra, istituita dalle Nazioni Unite dal 1970, per ricordare che l’unico pianeta disponibile all’umanità al momento sei tu!

Una giornata per ricordarci che le tue risorse non sono inesauribili e che vanno usate con parsimonia. Una giornata per ricordarci che il frutto del progresso e della nostra civiltà non può essere la devastazione di interi ecosistemi o il rilascio incontrollato nella tua atmosfera di gas che aumentano l’effetto serra ed alterano il tuo clima.

Una giornata, in particolare quella di quest’anno, per ricordarci che il tuo futuro passa da città rinnovate, che traggono la loro energia da fonti rinnovabili e virtualmente inesauribili quali vento, acqua e sole; un’energia trasportata attraverso reti elettriche intelligenti, nuove e senza sprechi.

Le tue città hanno bisogno di essere servite da trasporti pubblici innovativi e ecologici, perché il 24% delle emissioni di gas serra oggi passa dai mezzi di trasporto per uomini e merci e questo non può essere il tuo futuro ne quello di chi dovrà abitare sulla tua superficie tra trent’anni.

Le case delle tue città dovranno puntare all’efficienza energetica, senza sprechi e perdite, grazie ai nuovi materiali che la scienza offre e che troppo spesso non vengono considerati per questioni di costo, senza pensare che il conto arriverà solo a pochi anni di distanza.

Cara Terra, c’è ancora molto da fare e il tempo che ci rimane non è molto. Questa giornata è dedicata a te, perché altri primati intelligenti inizino a comprendere quale incommensurabile risorsa tu sia per la nostra sopravvivenza… ricordando, come ci insegni parlando per bocca dei Blue Man Group, che hai sì un sacco di cose fantastiche, per noi, ma nessuna uscita di emergenza.

SOCIALICON
RSS
Facebook
Facebook
Google+
Twitter
YouTube
Instagram
SOCIALICON