Essere efficaci comunicatori della scienza e riuscire a trasmettere la passione per questo straordinario campo del sapere, che rende ogni giorno migliore la nostra vita, è l’obiettivo che Scientificast si è posto fin dal suo primo tuffo nel mare del web. Questa la ragione per la quale siamo orgogliosi e felici dell’importante riconoscimento che si è aggiunto al palmarès di una nostra collaboratrice di punta, Ilaria Zanardi, biologa e ricercatrice presso il CNR di Genova, che ha conseguito una meritatissima vittoria nell’edizione italiana 2013 di FameLab, qualificandosi per le finali internazionali di Cheltenham (UK). Nessuna sorpresa per noi che apprezziamo da tempo le indubbie doti di Ilaria, che riesce ad avvicinare alla fisiologia animale e vegetale anche chi non ha mai avuto un buon rapporto con la biologia. I nostri ascoltatori conoscono bene la sua competenza, che si sposa a un contagioso sense of humour, che dona brio a tutti i suoi interventi nel podcast e sul blog.

FameLab, come abbiamo più volte ricordato, è una competizione che mette in rapporto chi vive e lavora per la scienza con il pubblico, che è desideroso di capire qualcosa in più delle scoperte degli scienziati. In breve, si tratta di una gara di divulgazione scientifica, nel corso della quale gli sfidanti hanno a disposizione solo tre minuti per catturare l’attenzione del pubblico e farsi capire. Un’efficace pillola di scienza, che sia anche di piacevole fruizione. La giuria di FameLab ha ritenuto la presentazione della nostra Ilaria, dedicata ai sensi (“Maggiore di 5” è il titolo), il contributo più rappresentativo degli intenti della manifestazione. Nei suoi tre minuti Ilaria è riuscita a coinvolgere pubblico e giurati in un viaggio alla scoperta dei sensi nascosti sviluppati dal nostro corpo, oltre ai cinque che ci hanno insegnato a riconoscere sin da piccoli.

“È stata coinvolgente, ma delicata, senza mai diventare invadente” è stato il commento di Silvia Bencivelli, divulgatrice scientifica e membro della giuria.

Brava, Ilaria. La redazione e il pubblico di Scientificast si uniscono alla tua gioia.

 

SOCIALICON
RSS
Facebook
Facebook
Google+
Twitter
YouTube
Instagram
SOCIALICON