In giro nel cosmo con un navigatore a pulsar
Gen26

In giro nel cosmo con un navigatore a pulsar

Correva l’anno 1967 quando l’allora giovane dottoranda Jocelyn Bell scoprì nei dati del Mullard Radio Astronomy Observatory un segnale strano e del tutto inatteso, che si ripeteva a intervalli regolari di 1,33 secondi. La sorgente venne soprannominata all’inizio LGM-1, acronimo di Little Green Men (Piccoli Uomini Verdi), per scherzare sulla possibilità che fosse un segnale trasmesso da una qualche civiltà aliena tecnologicamente...

Read More
Un curioso filamento fa forse compagnia al buco nero al centro della Via Lattea?
Gen09

Un curioso filamento fa forse compagnia al buco nero al centro della Via Lattea?

SgrA* è una sorgente radio molto compatta che si trova al centro della Via Lattea, nella costellazione del Sagittario, scoperta nel 1974 da Bruce Balik e Robert Brown. È stato successivamente compreso che la sua intensa emissione nelle bande radio, infrarosso e X è associata alla presenza di un buco nero supermassivo di circa tre milioni di masse solari. Questo buco nero non è l’unico abitante del centro galattico, che è al contrario...

Read More
Cosa abbiamo imparato finora da GW170817
Dic22

Cosa abbiamo imparato finora da GW170817

L’evento di onde gravitazionali GW170817 è stato recentemente eletto la scoperta fondamentale dell’anno 2017 dalla rivista Science. Come vi avevamo raccontato qui, è stato unico nel suo genere, non solo perché il primo collegato alla fusione di due stelle di neutroni invece che buchi neri, ma soprattutto perché è stata osservata anche la sua emissione nelle onde elettromagnetiche identificandolo come il lampo gamma breve GRB170817A....

Read More
Osservare l’Universo con gli “occhi” super veloci della Zwicky Transient Facility
Nov23

Osservare l’Universo con gli “occhi” super veloci della Zwicky Transient Facility

L’Universo è estremamente dinamico, popolato da sorgenti che si muovono più o meno rapidamente, come asteroidi e comete, e da sorgenti che variano all’improvviso la propria luminosità, come le esplosioni di supernova; queste ultime possono brillare in cielo per pochi secondi, settimane o anche mesi, per poi scomparire alla nostra vista. Riuscire a osservare questi fenomeni è l’obiettivo principale della nuova Zwicky Transient Facility...

Read More
La supernova che nessuno si aspettava
Nov14

La supernova che nessuno si aspettava

“It’s just a puzzle in the sky. That’s what we live for, what astronomers love.”* Stanford Woosley (astronomo)   Un nuovo rompicapo brilla in cielo. Parliamo della supernova iPTF14hls, una sorgente peculiare e interessante, perché finora nessuno aveva mai osservato una supernova con caratteristiche simili. Il nome, una sigla alfanumerica di difficile pronuncia, deriva dal fatto che questa supernova è stata scoperta dalla...

Read More